Processo tributario e principio di non contestazione

CTR LAZIO N.661 del 25/10/2011

Anche nel processo tributario trova applicazione il principio di non contestazione previsto dall’art.115 c.p.c., il quale prevede che i fatti che una parte ha l’onere di provare non sono più bisognevoli di prova e, pertanto, il giudice deve considerarli come veri e decidere di conseguenza in caso di mancata contestazione ad opera della parte interessata.

Nessun commento: