La mancata indicazione del responsabile del procedimento rende nulla l’ipoteca

CTP BARI N. 106/7/11

E’ illegittimo il provvedimento di iscrizione ipotecaria  privo dell’indicazione del responsabile del procedimento.

Difatti, secondo il Collegio barese, l’Agente della riscossione è tenuto ad applicare le norme sul procedimento amministrativo nell’emettere i relativi atti e deve pertanto indicare il responsabile del procedimento, con la conseguenza che il provvedimento privo di detto requisito deve reputarsi inequivocabilmente illegittimo.

Inoltre, il rispetto di tale requisito, previsto dall’art. 7 della legge 212/2000, assolve anche la funzione di individuare il soggetto persona fisica alla quale il debitore, o il coobbligato, può muovere i propri rilievi e nei confronti della quale esperire, eventualmente, le azioni civili (risarcitorie) o penali (abuso d’ufficio).

Nessun commento: