IRAP - Autonoma organizzazione - Studio associato - Organizzazione minimale - Prelievo - Sussiste

CORTE DI CASSAZIONE - Ordinanza 30 settembre 2011, n. 20018

Un contribuente, libero professionista impugnava il rigetto dell'istanza presentata per ottenere il rimborso dell'lrap pagata negli anni 1998/2001. In primo grado la domanda veniva respinta. Rigettando l'appello, la CTR rilevava "che la contribuente, nell'espletamento dell'attività, oltre che l'effettuazione di varie spese, ha realizzato compensi di una certa consistenza..." Ed ha aggiunto che "si può pervenire alla dimostrazione di una struttura organizzativa attraverso le stesse dichiarazioni della contribuente, che conducono a ritenere che la stessa contribuente opera in forma associativa nello studio V. e quindi, per sua stessa ammissione, è parte di una più ampia organizzazione". La contribuente ricorre per la cassazione della sentenza.

L'ulteriore elemento considerato dalla CTR - e criticato col ricorso - (concernente la notevole consistenza dei compensi realizzati dalla contribuente) non costituisce supporto necessario della decisione impugnata, validamente fondata sul solo rilievo dell'esercizio dell'attività quale membro di associazione professionale ("L'esercizio in forma associata di una professione liberale (nella specie, dottore commercialista) è circostanza di per sé idonea a far presumere l'esistenza di una autonoma organizzazione di strutture e mezzi, ancorché non di particolare onere economico, nonché dell'intento di avvalersi della reciproca collaborazione e competenze, ovvero della sostituibilità nell'espletamento di alcune incombenze, sì da potersi ritenere che il reddito prodotto non sia frutto esclusivamente della professionalità di ciascun componente dello studio. Ne consegue che legittimamente il reddito dello studio associato viene assoggettato all'imposta regionale sulle attività produttive (IRAP), a meno che il contribuente non dimostri che tale reddito è derivato dal solo lavoro professionale dei singoli associati" 24058/09)".

Nessun commento: