Trattamento delle vincite da giochi online: Risoluzione Agenzia delle Entrate

Con Risoluzione 30 dicembre 2010, n. 141, l’Agenzia delle Entrate ha risposto ad un’istanza di interpello sul trattamento fiscale di vincite realizzate da un contribuente da un casinò online che non ha sede in Italia.
Il soggetto interpellante ha partecipato al gioco tramite il versamento di una somma prelevata da un conto corrente infruttifero detenuto presso un intermediario finanziario con sede nell’isola di Man. Anche le vincite sono state accreditate su tale conto.
L’Agenzia ha chiarito che:
  • le vincite realizzate costituiscono redditi diversi, ex art. 67, TUIR, e come tali vanno tassate per intero, senza tener conto delle spese sostenute per la loro produzione. Inoltre, poiché sono corrisposte da un soggetto non sostituto d’imposta, vanno riportate nel Mod. UNICO;
  • la presenza del conto corrente estero è considerata un’attività finanziaria soggetta a monitoraggio, e ne consegue pertanto l’obbligo di compilazione della Sezione II, quadro RW, nel caso in cui sia superato il limite di 10.000 euro; qualora inoltre esso produca interessi, questi andranno riportati nel quadro RM della dichiarazione dei redditi.

Nessun commento: