Autonoma organizzazione - mancata verifica da parte dei Giudici - no al rimborso IRAP

Nessun rimborso IRAP al professionista se i giudici tributari non hanno effettuato la verifica dell’assenza dell’autonoma organizzazione. Accolto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate che per entrambi i contribuenti aveva eccepito difetti o illegittimità nella valutazione dei requisiti organizzativi compiuti durante il giudizio di merito e richiedendo, come confermato dalla stessa Cassazione, “un nuovo accertamento dei fatti ed una nuova valutazione dei mezzi di prova”.
Sulla base di questo principio, pertanto, non è dovuto alcun rimborso Irap né al medico di famiglia che utilizza beni strumentali e corrisponde importi a terzi per importi significativi, né al medico convenzionato Asl per il quale nel giudizio di legittimità l’assenza del requisito dell’autonoma organizzazione è stata considerata in re ipsa.
Corte di Cassazione nn. 21950 e 21954 del 2010

Nessun commento: