Valida la cartella consegnata alla colf

In caso di notifica effettuata mediante il servizio postale, non è necessaria la menzione della qualifica del consegnatario nell’avviso di ricevimento, qualora sia provato dal notificante il rapporto tra destinatario e consegnatario dell’atto. 
Ne discende che il postino è esonerato da ulteriori ricerche. E’ il destinatario dell’atto, nel caso, che deve provare l’inesistenza del rapporto fra lui e il consegnatario.
Fonte: Corte di Cassazione, sentenza n. 19733 del 17 settembre 2010 (in senso conforme anche Cass. n. 1453/2000)

Nessun commento: