Piccolo avvocato senza IRAP

L’Ufficio è tenuto a rimborsare l’IRAP versata dall’avvocato che svolge la propria attività professionale con esclusivo apporto di lavoro proprio, senza avvalersi di lavoro altrui né impiegare beni strumentali eccedenti il minimo indispensabile per l'esercizio della professione, utilizzando un ufficio gratuitamente ceduto da altro professionista per il quale ha svolto una parte rilevante dell'attività.

Commissione tributaria provinciale Vercelli, sez. III, sentenza 22/03/2010, n. 21

Nessun commento: